Cosimo Sasso

Comandante regionale della Guardia di Finanza in Sicilia.

Per l'esperienza specifica maturata nel settore della lotta alla criminalità organizzata, nell'agosto 2005 gli viene affidato l'incarico di  direttore della Direzione investigativa antimafia (DIA), che ricoprirà fino al  31 ottobre  2008. Durante il suo mandato la Dia, seguendo gli obiettivi strategici e operativi affidati dal ministro dell'Interno e dal capo della Polizia, ha proseguito la propria attività lungo tre principali linee d'azione: l'aggressione dei patrimoni illecitamente accumulati, la prevenzione e la repressione dei tentativi di infiltrazione mafiosa nel ciclo degli appalti pubblici, con particolare riferimento alle grandi opere, il contrasto al fenomeno del riciclaggio dei capitali di provenienza illecita.

Dal 2008 è vice direttore del DIS (Dipartimento delle Informazioni per la Sicurezza).