16 11 2010

# Laboratorio di ascolto empatico

"Ascoltare è una forma di accoglienza", diceva S.T. Mann: l'ascolto è sì una dote naturale dell'essere umano, ma può anche essere affinato e sviluppato in modo tale da rendere significativo e positivo ogni incontro e ogni relazione.
Proprio questo è l'obiettivo del laboratorio di ascolto empatico tenuto dalla dottoressa Morena Cagnina, psicologa, che avrà luogo a Celimontano a partire da lunedì 16 novembre, con cadenza quindicinale.
Attraverso tecniche quali la drammatizzazione, il movimento, l'espressione corporea, i giochi di ruolo e relazionali, il laboratorio si propone dimettere le partecipanti in condizione di "ascolto efficace", provando cioè a mettersi "nei panni dell'altro", cercando di entrare nel punto di vista dell'interlocutore e comunque condividendo le sensazioni che manifesta.
Scopo del progetto è quello di costituire un'opportunità di allenamento ed affinamento delle capacità di ascolto empatico in modo da promuovere percorsi di crescita e consapevolezza personale finalizzati all'incremento di competenze e sensibilità relative alla comunicazione, alla relazione, il tutto orientato a determinare un clima di maggiore motivazione, collaborazione e benessere tra le persone coinvolte.
Il corso prevede un'attività pratica ed esperienziale, supportata da successivi momenti teorici; gli incontri, riservati alle residenti del Collegio, si terranno ogni due lunedì dalle 20.45 alle 22.30.